Winnie Pooh beve tè, solo se è dolce come il miele

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Winnie the Pooh, herbal tea Christmas Honey

Buon compleanno, Winnie!

Il 18 gennaio, data di nascita dell’autore che ha creato Winnie the Pooh, – Alan Alexander Milne nato a Londra nel 1882  – si celebra il compleanno del famoso orsetto amato da grandi e piccini. Per la festa i suoi amici del “Bosco dei 100 Acri” organizzano per lui un delizioso Tea Party. Miele, marzapane, biscotti, marmellata e buon tè,  ma solo con tanto miele!

Pooh è un orso coccolone e molto generoso sempre impegnato ad aiutare i suoi amici in mille avventure. Condivide tutto con loro ma non si separa mai dal suo vaso in terracotta pieno di goloso miele. Non tutti sanno però che Winnie adora il tè! I magici pic nic organizzati da Christopher Robin sono occasioni speciali per giocare e divertirsi con Ih-Oh l’asinello, Pimpi il maialino, Tigro la tigre saltellante, mamma Kanga e il piccolo Roo, ma soprattutto con il coniglio Tappo! Per una festa che si rispetti servono palloncini rossi da rincorrere, cesti da pic nic con servizi da tè completi di teiera e tazze, farfalle, tovaglie colorate con mille fiori.

La storia di Winnie: ecco come è nato il personaggio

Ma partiamo dall’inizio. Vi racconto un po’ della sua storia! Winnie the Pooh era un piccolo cucciolo d’orso rimasto senza mamma, acquistato dall’ufficiale veterinario Colebourn in Canada durante la Prima Guerra Mondiale e in seguito da questi donato allo Zoo di Londra. Il cucciolo si chiamava Winnipeg, dal nome della città natale di Colebourn, ma diventò presto “Winnie” per il dolce carattere dell’animale.

A Londra divenne subito molto popolare ed amato, soprattutto dai bambini: fra loro ve n’era uno particolarmente affezionato, il figlio dello scrittore A. A. Milne. Christopher Robin aveva ricevuto in dono per il suo primo compleanno un orsacchiotto di pezza chiamato Edward, ma abbreviato presto in Teddy, dal quale non si separava mai. Il bambino, dopo parecchie visite allo zoo nel recinto del piccolo Winnie, decise di ribattezzare il suo orsacchiotto Teddy “Winnie” e presto “Winnie-l’orso” diventò il protagonista delle storie della buona notte, che Milne scriveva per il figlio. Tutte le storie di Winnie furono splendidamente illustrate da Ernest H. Shepard, che ispirò i propri disegni direttamente dall’ambiente natale di Winnie e di Christopher Robin; visse con la famiglia Milne diverso tempo e scoprì il bosco in cui il bambino giocava con i suoi pupazzi, conosciuto oggi come “Il Bosco dei 100 Acri“.

Herbal Tea Christmas Honey è un infuso di arancia, mandarino e mela con ibisco, meringhe e una punta di cannella. Sarà l’ingrediente speciale per i pic nic invernali nelle camerette di tutti i bambini per i Tea Party più golosi!

Buone feste a tutti!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *